Descrizione

Questo blanc de blancs è la pietra miliare dello stile di Henriot. Mineralità e complessità definiscono questo champagne prodotto principalmente da vigneti della Côte des Blancs. Con un superbo potenziale di conservazione, questo gioiello è puro virtuosismo. Fresco e minerale con note di agrumi, pesca e fiori freschi, sul finale spiccano sentori di pasticceria e burro fresco.

Dettagli del prodotto

La cantina
Tipo di vino
Champagne
Alcool
12.0% vol.
Varietà
100% Chardonnay
Origine
Champagne

Degustazione

Visual
Color oro brillante e cristallino. Bollicine sottili e cremose.
Profumo
Fresco e minerale. Note di agrumi, pesca e fiori freschi. Sul finale, note di pasticceria e burro fresco.
Bocca
Vivace, generoso e potente. Il tocco fresco del limone lascia il posto al gusto delizioso della brioche. Nel retrogusto emergono note di mela cotogna e miele.
Temperatura di servizio
Tra 6 e 8 °C.
Consumo
Ottimale fino al 2031 circa, se mantenuto in buone condizioni.
Associazione
Ideale con pesce al forno, frutti di mare freschi, fritture e carni bianche.

Vigna e preparazione

Descrizione
Più di due terzi delle uve utilizzate per produrre questo champagne provengono da vigneti Premier e Grand Cru della Côte des Blancs, in particolare dai villaggi di Le Mesnil-sur-Oger e Avize.
Suolo
Calcáreo.
Clima
Continental.
Raccolto
Vendemmiato a mano in piccole casse.
Vinificazione
Con il metodo tradizionale (seconda fermentazione in bottiglia). Il "coupage" ha almeno il 40% di vini riserva e una piccola quantità della prestigiosa Cuvée 38 di questa cantina.
Invecchiamento
Invecchiamento di 4 o 5 anni.

Recensioni degli esperti

Decanter:

Subtle notions of toast have a lovely tinge of lemon and roasted hazelnut on the nose. Lively mousse on a tender palate bubbles with toasty, nutty autolysis. As it warms up, the mousse softens and shows a sunny roundness of yellow stone fruit that sits well with the toasty yeast notes. Drinking Window 2020 - 2025.

James Suckling:

Lemon blossom, lime zest, flaked almonds, bread dough and chalk on the nose with a hint of dried ginger. It’s fresh and elegant with sharp acidity and a delicate mousse. Drink or hold.

The Wine Advocate:

The latest rendition of Henriot's NV Blanc de Blancs is showing well, opening in the glass with notes of nectarine, citrus oil, toasted bread and light reduction. Medium to full-bodied, fleshy and enveloping, with a generous core of fruit, lively acids and a pretty pinpoint mousse, it concludes with a saline finish. This is a comparatively rich iteration of this cuvée, and it should pick up additional complexity with age.

Wine Enthusiast:

Chardonnay from the Côte des Blancs yields up its typical crisp and mineral texture over the ripeness of the Henriot style. The Champagne is balanced, fruity with fine acidity to match and the bottling is ready to drink.